Borsa Usa in rialzo dopo vendite dettaglio, bene JP Morgan dopo conti

martedì 14 gennaio 2014 19:15
 

NEW YORK, 14 gennaio (Reuters) - L'azionario Usa è in rialzo a fine mattina grazie al dato sulle vendite al dettaglio migliore delle attese e dopo che gli investitori hanno digerito i risultati delle principali società.

Ieri l'S&P 500 ha segnato il calo peggiore dal 7 novembre a causa della cautela massima osservata dagli investitori sugli outlook delle società.

"Le vendite al dettaglio hanno disegnato uno scenario macroeconomico migliore di quanto avessero fatto i nuovi occupati e gli investitori stanno usando la debolezza di ieri come opportunità di acquisto", spiega Mike Gibbs, responsabile della società di equity advisory Raymond James.

Intorno alle 19 italiane, il Dow Jones sale dello 0,54%, l'S&P 500 dello 0,91%, il Nasdaq dell'1,49%.

Timido segno positivo per JP Morgan e Wells Fargo dopo l'annuncio dei conti del trimestre. I due titoli sono vicini rispettivamente ai massimi dal 2000 e ai massimi storici e ciò spiega il rialzo limitato.

Intel balza del 3,80% dopo la promozione a 'overweight' da parte di JP Morgan.

Ben intonata anche Google dopo l'annuncio dell'acquisizione di Nest Labs per 3,2 miliardi di dollari.

Denaro su Time Warner Cable dopo l'offerta da parte di Charter Communications per 37,3 miliardi.

  Continua...