Borsa Milano chiude in lieve rialzo con Europa, vivace Mediaset, giù lusso

martedì 14 gennaio 2014 17:53
 

MILANO, 14 gennaio (Reuters) - Piazza Affari riesce a chiudere poco sopra la parità, in linea con gli altri mercati europei, una seduta condotta all'insegna dell'incertezza e rasserenata parzialmente dal dato sulla produzione industriale europea di novembre.

"Non solo il dato è oltre le attese, ma anche ottobre è stato rivisto al rialzo", spiega un trader sottolineando come il dato rassicuri sull'evoluzione dell'economia della zona euro.

La produzione industriale di novembre della zona euro è cresciuta infatti dell'1,8% su mese e del 3% su anno contro attese per +1,4% per entrambe le figure.

L'indice FTSE Mib ha chiuso a +0,17%, l'Allshare a +0,12%. In linea Londra, di poco migliori Parigi e Francoforte. Volumi per 2,51 miliardi di euro.

* MEDIASET ha chiuso in rialzo del 3,87% ma in seduta ha superato anche +5% con volumi doppi rispetto alla media mensile. I trader segnalano il superamento delle resistenze a 3,9 e 4 euro e ricordano come il titolo nell'ultimo anno sia stato molto speculato. Lo stoxx dei media europei sale dello 0,73%. Nel comparto si segnala anche il +3,76% di RCS su cui sembrano stringersi i tempi per la cessione di Finelco (radio).

* Male il comparto lusso con perdite rilevanti per YOOX , FERRAGAMO, CUCINELLI, LUXOTTICA . In un report Nomura si dichiara piuttosto prudente sulle prospettive del settore europeo che potrebbe essere investito da un generale deprezzamento.

* Tra bancari misti si segnala il buon rialzo di MONTE PASCHI mentre salgono le probabilità che i vertici dell'istituto restino al proprio posto e grazie alla cessione annunciata ieri di un portafoglio crediti da 551 milioni.

* Spunti in denaro su WORLD DUTY FREE, BUZZI UNICEM .

* SAIPEM si riposiziona sui multipli dell'operazione Amec-Foster Wheeler annunciata ieri, mentre soffrono le risparmio.   Continua...