Mps accelera a oltre +2% su attese conferma vertici

martedì 14 gennaio 2014 10:37
 

MILANO, 14 gennaio (Reuters) - Tra banche in parziale recupero dopo un avvio debole, spicca Mps che conquista il segno più fino a salire di oltre il 2%.

Trader e analisti citano le attese di una conferma dei vertici dell'istituto e la cessione, annunciata ieri a mercati chiusi, di 551 milioni di crediti. Nel pomeriggio di oggi è previsto un Cda in cui presidente e AD dovrebbero annunciare se intendono restare alla guida della banca.

Intorno alle 10,25 il titolo guadagna il 2,15% a 0,1852 euro con volumi nella norma; è il migliore tra i bancari italiani che in media cedono lo 0,7%, come il settore europeo.

"Sicuramente l'ipotesi che restino Profumo e Viola piace al mercato", dice un trader.

Ieri, dopo un incontro con il ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni, i sindacati si sono convinti che Alessandro Profumo e Fabrizio Viola non daranno le dimissioni e dello stesso avviso sono alcuni banchieri vicini all'istituto.

Quanto alla cessione portata avanti dalla controllata Consum.it, Esn/Banca Akros sottolinea che non è stato svelato il prezzo ma che "la recente serie di dismissioni è positiva e un bel risultato del management". La prospettiva di una ricapitalizzazione da 3 miliardi di euro spinge comunque il broker a ribadire il giudizio "reduce".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia