Antitrust Ue avvia inchiesta su contratti per servizi pay Tv

lunedì 13 gennaio 2014 11:52
 

BRUXELLES, 13 gennaio (Reuters) - La Commissione europea ha aperto una procedura formale antitrust per esaminare alcune clausole in accordi di licenza tra alcuni grandi produttori di film Usa e i principali emittenti pay-tv europei, tra cui l'italiana Sky Italia.

In particolare la Commissione, secondo una sua nota, intende valutare se queste clausole prevengano le emittenti dal fornire i loro servizi oltre frontiera, per esempio rifiutando potenziali sottoscrittori da altri Stati membri o bloccando l'accesso cross-border ai loro servizi servizi.

Nella nota, la Commissione cita gli accordi tra una serie di major Usa, Twentieth Century Fox, Warner Bros., Sony Pictures, NBCUniversal, Paramount Pictures, e alcune delle maggiori emittenti pay-tv europee come BSkyB nel Regno Unito, Canal Plus in Francia, Sky Italia, Sky Deutschland <SKYDn. DE> e DTS in Spagna.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia