13 gennaio 2014 / 10:15 / tra 4 anni

PUNTO 5-Pop. Vicenza colloca bond 3 anni 500 mln, rendimento 3,693%-Ifr

(Aggiunge commento Dg)

LONDRA/MILANO, 13 gennaio (Reuters) - La Banca Popolare di Vicenza ha collocato oggi un bond senior unsecured a 3 anni da 500 milioni di euro.

Secondo quanto riferisce il servizio Ifr di Thomson Reuters l‘obbligazione - scadenza gennaio 2017 e cedola al 3,5% - è stata prezzata a reoffer 99,461, per un rendimento finale del 3,693%.

Il rendimento del titolo corrisponde ad uno spread di 300 punti base sopra il tasso midswap, rispetto ad una prima guidance questa mattina indicata tra 300 e 310 pb.

La domanda è stata complessivamente pari a quasi 800 milioni di euro, si legge in una nota della banca veneta. Sono intervenuti nel collocamento più di 120 investitori, con una forte presenza di investitori esteri, pari al 45% del book totale, prosegue il comunicato.

“Quest‘operazione rientra nella normale attività di funding della banca. Abbiamo fatto due aumenti di capitale l‘anno scorso e la nostra situazione patrimoniale l‘abbiamo aggiustata con quelle operazioni lì”, afferma una fonte dell‘istituto veneto.

Nella nota il direttore generale Samuele Sorato sottolinea “L‘ottima risposta del mercato” che “testimonia l‘interesse degli investitori, sia italiani che esteri, per il nostro Istituto”

“L‘operazione - prosegue Sorato - rientra nella normale attività di provvista bancaria ed è funzionale al proseguimento del sostegno che la nostra Banca continua ad assicurare all‘economia reale, alle imprese e alle famiglie dei territori nei quali opera”.

Popolare Vicenza ha effettuato un aumento di capitale da 100 milioni a fine dicembre e uno da circa 500 milioni in estate. La banca rientra tra i 15 istituti italiani che saranno sottoposti alla ‘asset quality review’ della Bce.

“Abbiamo visto stamattina che la giornata era buona e siamo partiti” commenta uno dei lead manager dell‘operazione. “La domanda è molto forte in questi giorni e nonostante oggi siano fuori anche Intesa, il Banco Popular, l‘Espirito Santo e Bank Austria e Abbey con un covered, la domanda tiene e il book per la Popolare di Vicenza è stato molto buono”.

L‘obbligazione ha rating BB per Standard & Poor’s e BB+ per Fitch.

L‘operazione è stata gestita da Banca Imi, Deutsche Bank, Royal Bank of Scotland e Ubs.

“La settimana scorsa in soli quattro giorni dal settore finanziario europeo sono usciti 26 miliardi di euro di nuova carta, più altre emissioni in dollari, una cifra imponente” prosegue il banchiere. “Il trend della domanda dovrebbe rimanere buono anche questa settimana, anche se probabilmente con un po’ meno di foga rispetto alla settimana scorsa; poi credo che la prossima ci dovrà essere necessariamente un momento di pausa”.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below