Mercati, criterio riparto in Opa parziali a chiusura deal - Consob

lunedì 13 gennaio 2014 10:47
 

MILANO, 13 gennaio (Reuters) - Il criterio di riparto nelle offerte pubbliche d'acquisto (Opa) parziali va fissato a chiusura dell'operazione.

E' questa l'indicazione data da Consob in risposta al quesito di un fondo comune d'investimento. Lo si legge nella newsletter settimanale della commissione.

La definizione dei criteri di riparto a chiusura dell'offerta consente, a giudizio di Consob, "di assicurare la parità di trattamento. Solo in quel momento, infatti, l'offerente può avere una chiara rappresentazione dei titoli complessivamente portati in adesione, del numero degli aderenti e delle quote apportate da ciascuno".

Il quesito è stato presentato da un fondo comune di diritto lussemburghese in vista di un'Opa volontaria parziale avente ad oggetto quote di un fondo comune di investimento immobiliare di tipo chiuso e quotato.

Spetta all'offerente, secondo Consob, "descrivere nel documento d'offerta più criteri, rinviandone la scelta al momento di chiusura, esplicitare le priorità in termini di scelta del criterio descritto nel documento, dichiarare quale criterio sarà adottato dall'offerente per procedere agli effettivi acquisti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia