Borsa Usa debole dopo dato occupati, giù Alcoa, Sears Holding

venerdì 10 gennaio 2014 18:26
 

NEW YORK, 10 gennaio (Reuters) - L'azionario Usa è debole a fine mattina dopo il dato sui nuovi occupati di dicembre peggiore delle attese che solleva dubbi sia sulla solidità dell'economia americana sia sull'aggressività degli stimoli della Fed.

In dicembre i nuovi occupati sono stati soltanto 74.000, il peggior incremento da gennaio 2011 e ben sotto i 196.000 attesi.

"Siccome lo slancio dell'economia aveva raggiunto il suo picco, c'erano timori reali che il tapering possa diventare più aggressivo nel corso dell'anno, timori che questi dati hanno spazzato via", spiega Alec Young, strategist sull'equity di S&P Capital IQ.

Otto su dieci settori dell'S&P sono in calo con l'eccezione delle utilities e delle tlc.

Intorno alle 18,20 il Dow Jones cede lo 0,23%, l'S&P 500 lo 0,12% così come il Nasdaq.

Tra i singoli titoli Alcoa cede il 5,14% dopo i conti del trimestre che mostrano una forte perdita a causa del calo dei prezzi dell'alluminio.

Sears Holding perde l'11% dopo aver annunciato un calo nelle vendite delle catene omonime negli Usa e in quelle a marchio Kmart.

YRC Worldwide perde il 17,29%, dopo il -16% di ieri, dopo che i dipendenti del sindacato Teamsters hanno rigettato la proposta di estensione del contratto proposto dalla società mettendo in pericolo il piano di ristrutturazione del debito.

  Continua...