BORSE EUROPA - Indici in rialzo ancora guidate da periferia zona euro

venerdì 10 gennaio 2014 11:17
 

INDICI                       ORE 11,00  VAR %   CHIUS. 2013
 EUROSTOXX50      3.105,64     0,50      3.019,00
 FTSEUROFIRST300     1.321,81     0,49      1.316,39
 STOXX BANCHE         202,85     0,28      194,21
 STOXX OIL&GAS        337,65     0,40      335,00
 STOXX ASSICURAZIONI  231,13     0,69      228,22
 STOXX AUTO           482,71     0,47      481,95
 STOXX TLC            302,30     0,37      297,60
 STOXX TECH           289,24     0,31      290,51
    

    LONDRA, 10 gennaio (Reuters) - Le borse europee sono in
rialzo questa mattina, dopo la chiusura in perdita di ieri,
grazie soprattutto ai mercati periferici della zona euro.
    La tendenza positiva è alimentata da un aumento cospicuo
delle importazioni cinesi, anche se i guadagni delle borse del
Vecchio Continente potrebbero essere limitati prima del rapporto
mensile Usa sui posti di lavoro, che potrebbe fare luce sulle
prospettive del programma di stimolo della Federal Reserve.
   Attorno alle 11,00 italiana, l'indice europeo FTSEurofirst
,300 segna un aumento dello 0,49%.
     Per quanto riguarda le singole piazze, Londra sale
dello 0,6%, Francoforte +0,54%, Parigi +0,5%,
Madrid +0,48%.
    Intanto secondo i dati Thomson Reuters Lipper i mercati
europei, nella prima settimana del 2014, hanno beneficiato
dell'interesse degli investitori Usa, grazie alle crescenti
aspettative di una ripresa economica nella zona euro.
    Il sondaggio Lipper, condotto tra 98 fondi Usa che investono
in mercati europei dice che in sette giorni, fino all'8 gennaio,
sono stati investiti nelle borse d'Europa 463 milioni di
dollari, il flusso di denaro più alto registrato dalla fine di
novembre.
    
    Tra i singoli titoli in evidenza:
    * LUFTHANSA segna +6,8% grazie alla conferma degli
obiettivi 2015, con un utile operativo di 2,3 miliardi di euro.
    
    * SWATCH sale del 4,3% dopo i dati sul fatturato
nel 2013 in crescita, a livello lordo, dell'8,3% a 8,817 milioni
di franchi svizzeri e si aspetta un buon utile operativo e
netto. Il gruppo svizzero ha detto inoltre che il 2014 ha avuto
un forte inzio e le prospettive positive per l'intero anno sono
positive.
    
    
Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top
news anche su www.twitter.com/reuters_italia