PUNTO 1-Fiat respinge richiesta Fiom, "posizioni inconciliabili" - fonti

giovedì 9 gennaio 2014 17:09
 

(Aggiunge dettagli)

TORINO, 9 gennaio (Reuters) - Fiat respinge la richiesta della Fiom di partecipare al tavolo della trattativa sul rinnovo del contratto di lavoro, riservato finora ai sindacati firmatari delle intese di gruppo, Fim, Uilm, Fismic, Ugl e Associazione quadri.

"La Fiat ha respinto la richiesta della Fiom di unificare il tavolo della trattativa con quello dei sindacati firmatari", dice una fonte che ha partecipato alla trattativa.

"Nel merito le posizioni della Fiom sono inconciliabili con quelle dell'azienda", dice una fonte della delegazione aziendale, al termine di un incontro tra Fiat e la Fiom.

La trattativa tra Fiat e sindacati firmatari per il rinnovo del contratto riprenderà settimana prossima.

Una fonte dell'azienda ha aggiunto che "un tavolo di trattativa con posizioni completamente antitetiche (tra la Fiom e gli altri sindacati) non porterebbe ad alcun risultato, non avrebbe senso comune. La Fiat conferma la volontà di dialogare ma su tavoli diversi".

Il segretario della Fiom, lasciando la sede della trattativa, ribadice che "il tavolo unico resta un tema che va affrontato e per noi resta un obiettivo" ma sottolinea che il confronto tra Fiat e Fiom andrà avanti. "Ci sentiremo nei prossimi giorni per fissare il prossimo incontro", ha detto Landini.

(Gianni Montani)   Continua...