Btp frenano in chiusura in vista aste Italia, tono resta positivo

giovedì 9 gennaio 2014 17:54
 

MILANO, 9 gennaio (Reuters) - Debole in chiusura il mercato
obbligazionario italiano dopo una seduta complessivamente
positiva, nella quale è stato archiviato senza particolari
sussulti il meeting Bce.
    Fermo restando un tono di fondo di appetito al rischio sul
mercato, qualche presa di beneficio è intervenuta sul finale di
giornata in preparazione della tornata d'aste italiane di fine
mese, al via domani.
    Su piattaforma Tradeweb, lo spread tra Btp e Bund decennali
risale in chiusura in area 200 punti base (dai 198 della
chiusura di ieri), dopo aver stretto in mattinata fino a quota
192, minimo dal 4 luglio 2011.
    Il rendimento sul decennale italiano termina la seduta sui
massimi intraday, sopra il 3,90%, dopo essere sceso in mattinata
fino al 3,84%. La scadenza biennale risale a sua volta sopra la
soglia dell'1%, bucata per la prima volta al ribasso nella
giornata di ieri.
    "L'intonazione sull'Italia e sulla periferia continua ad
andare buona, e oggi è andata bene soprattutto la parte extra
lunga; allo stesso tempo su questa scadenze hanno perso terreno
Francia e Belgio" nota lo strategist di Ing Alessandro
Giansanti. "Un'interpretazione potrebbe essere che molti
investitori asiatici, tradizionalmente molto presenti sull'area
'semi core' stiano progressivamente tornando sulla periferia,
dove i rendimenti sono più interessanti e ora la situazione
appare decisamente più tranquilla".
    
    RENDIMENTO VISTO IN RIALZO IN ASTA BOT
    Domani Il Tesoro offre 8,5 miliardi di euro di Bot a 12
mesi, a fronte dei 9,775 miliardi di buoni in scadenza. Oggi in
chiusura di seduta, sul mercato grigio di Mts il Bot
 scambia al rendimento dello 0,717%, in linea con
lo 0,707% dell'asta di metà dicembre; nell'asta di novembre il
rendimento del Bot a un anno era sceso al minimo storico dello
0,688%.
    La tornata d'aste prosegue lunedì col lancio del nuovo Btp a
3 anni dicembre 2016, con un'offerta di 3,5-4 miliardi; sono
inoltre previste le riaperture sulle scadenze 7 anni (2-2,5
miliardi) e 15 anni (1,25-1,75 miliardi).
    "Dato il tono attuale del mercato, basta vedere cosa hanno
atto ieri e oggi Irlanda e Portogallo, non vedo veramente nessun
problema per le aste italiane" afferma un trader.
    Oggi il Portogallo ha riaperto, via sindacato, un titolo di
Stato quinquennale per 3,25 miliardi di euro incassando
richieste per oltre 11 miliardi. Successo
analogo per il nuovo decennale irlandese collocato ieri, sempre
via sindacato, con un importo di 3,75 miliardi e ordini per
oltre 14 miliardi.
    La Spagna ha invece collocato stamane in asta oltre 5
miliardi di euro di titoli a medio lungo, compreso il nuovo
benchmark quinquennale 2019.
    Per quel che riguarda la banca centrale, Francoforte ha
confermato il costo del denaro al minimo storico dello 0,25% e
nella successiva conferenza stampa il presidente Mario Draghi ha
utilizzato toni accomodanti di fronte ad una ripresa economica
ancora modesta, senza però impegnarsi ad eventuali nuove misure
di sostegno.
    "Il tono dovish di Draghi rientrava nelle attese, specie
dopo i dati sull'inflazione di dicembre nella zona euro, ancora
molto debole" afferma un trader. "All'inizio c'è stato un forte
movimenti della parte breve tedesca, che poi è in gran parte
rientrato nel pomeriggio".
    
 =========================== 17,30 ============================
FUTURES BUND MARZO          139,49   (-0,05)
FUTURES BTP DICEMBRE        116,38   (-0,23) 
BTP 2 ANNI (NOV 15)     103,516  (-0,011)  1,019%
BTP 10 ANNI (MAR 24)   105,154  (+0,272)  3,917% 
BTP 30 ANNI (SET 44)   101,049  (+0,221)  4,739% 
========================= SPREAD (PB) ========================  
                                              ULTIMA CHIUSURA  
TREASURY/BUND 10 ANNI  108           109 
BTP/BUND 2 ANNI           81            80        
BTP/BUND 10 ANNI       200           198 
  livelli minimo/massimo            192,1-200,3  196,3-199,6   
BTP/BUND 30 ANNI       198           201 
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   289,8         286,9  
SPREAD BTP 30/10 ANNI                   82,2          86,7
===============================================================
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia