Mediobanca, nessuna comunicazione Bolloré su nuovo socio e salita a 8%-fonte

giovedì 9 gennaio 2014 15:49
 

MILANO, 9 gennaio (Reuters) - Vincent Bolloré non ha fatto alcuna comunicazione ai soci del patto di sindacato di Mediobanca sull'intenzione di incrementare la sua quota dal 6 all'8% né sull'identità del nuovo socio che dovrebbe subentrare a Groupama, che ha dato disdetta lo scorso settembre.

Lo ha riferito una fonte vicina al patto di sindacato. Una fonte vicina alla situazione ha aggiunto che il nuovo investitore dovrebbe essere "non europeo".

"Non c'è stata alcuna indicazione sul nuovo socio né sull'intenzione di salire dal 6 all'8%", ha detto la fonte vicina al patto.

Con il rinnovo del patto di sindacato a fine 2013, Bolloré è l'unico soggetto rimasto nel gruppo dei soci esteri dopo l'uscita di Groupama che vincolava il 4,95%.

A metà dicembre Bolloré ha dichiarato che aveva trovato un gruppo internazionale disposto a entrare in Mediobanca, riportando il gruppo dei soci esteri all'11%. Secondo lo scenario tracciato dall'imprenditore, il nuovo socio avrà il 3%, mentre il restante 8% andrà alla Financiere du Perguet di Bolloré.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia