Forex, dollaro vicino a max 7 settimane, euro in rialzo in attesa Bce

giovedì 9 gennaio 2014 09:56
 

LONDRA, 9 gennaio (Reuters) - Dollaro in marginale calo nei
confronti delle principali controparti, ma comunque vicino al
massimo da sette settimane, sostenuto dalla pubblicazione dei
dati Adp sugli occupati del settore privato di dicembre,
risultati migliori delle attese.
    Numeri che suggeriscono un ulteriore consolidamento
dell'economia americana, compatibile con la riduzione del
programma di stimolo della Federal Reserve, all'interno della
quale, tuttavia, è emerso ieri dai verbali del meeting di
dicembre, è preponderante un atteggiamento di cautela e di
gradualità.
    Intorno alle 9,40 l'indice del dollaro che misura
l'andamento del biglietto verde nei confronti delle principali
controparti valutarie scende a 80,936 da 80,035 della
chiusura, non distante dal picco dalla fine di novembre - a
81,166 - segnato ieri.
    In attesa dell'esito del consiglio mensile della Banca
centrale europea, che nelle attese dovrebbe confermare i tassi
all'attuale minimo storico, l'euro muove in rialzo. La valuta
unica scambia a 142,71 yen da 142,34 della chiusura  e
avanza a 1,3608 dollari da 1,3574.
                    
                             ORE  9,45               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3608/11                 1,3574  
 DOLLARO/YEN          104,87/89                 104,83  
 EURO/YEN          142,71/72                 142,34 
 EURO/STERLINA     0,8269/74                 0,8252  
 ORO SPOT         1.225,70/6,71          1.225,71/6,48 
    
 
 
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia