Bankitalia, quote attraggono nuovi investitori - Saccomanni

mercoledì 8 gennaio 2014 19:40
 

ROMA, 8 gennaio (Reuters) - Le quote rivalutate della Banca d'Italia sono uno "strumento finanziario attrattivo" per nuovi investitori.

Lo ha detto il ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni, escludendo il rischio di illiquidità paventato dal senatore del Pd Massimo Mucchetti.

Con un decreto legge in corso di conversione al Senato, il governo ha autorizzato la Banca d'Italia a rivalutare le quote da 156.000 a 7,5 miliardi di euro. L'obiettivo è rendere Bankitalia una public company al termine di un periodo transitorio che non potrà superare 36 mesi.

Le quote diventeranno pertanto un titolo negoziabile tra le banche. Nell'azionariato di Via Nazionale potranno entrare anche compagnie di assicurazione, fondazioni ed enti di previdenza.

Secondo Saccomanni, in passato investitori istituzionali e fondazioni avevano indicato che avrebbero "molto gradito uno strumento di sicura solidità patrimoniale con un rendimento leggermente superiore a quello fornito da titoli assolutamente privi di rischio".

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia