Borsa Milano si accoda ad Europa debole, frenano banche ma restano positive

mercoledì 8 gennaio 2014 13:03
 

MILANO, 8 gennaio (Reuters) - Dopo i guadagni isolati della
mattinata Piazza Affari cede alla cautela che sta zavorrando le
borse europee in attesa di nuovi segnali dai dato macro Usa
attesi nel pomeriggio   
    Perdono forza i bancari, principale driver dell'azionario
ieri e nella prima parte della seduta odierna anche se il
settore, grazie alla minore percezione sul rischio-Italia e il
calo dei rendimenti a lungo termine, rimane il più gettonato e
offre ancora sostegno al mercato italiano rispetto al resto
d'Europa.
    "Scattano delle prese di beneficio ma è un mercato
tranquillo e che aspetta nuovi temi. Le banche ritracciano dai
massimi ma sono sempre positive", commenta un trader.
    Alle 12,50 circa, il FTSE Mib segna una flessione 
dello 0,09%, mentre il FTSE All Share cede lo 0,14%
    L'indice benchmark continentale FTSEurofirst 300 
perde lo 0,12%.
    Il future sul FTSE Mib dopo un massimo a 19.650 punti
ritorna a testare il supporto in area 19.500 punti.
    A Wall Street i derivati sugli indici mostrano andamenti tra
poco mossi a in leggero calo.
      * Tra i bancari italiani INTESA SANPAOLO,
MEDIOBANCA, UNICREDIT e POP EMILIA 
sono in decisa frenata ma conservano rialzi superiori ad un
punto percentuale. Poco più indietro MPS, UBI 
e BANCO POPOLARE. Rallentano i volumi ma
complessivamente da inizio seduta sono superiori alla media
giornaliera.
    "I rialzi della mattinata sono stati troppo violenti e con
troppi volumi e qualche presa di profitto è normale che ci sia",
commenta un trader.
    "I portafogli di molti investitori sono già pieni di titoli
bancari italiani anche se la tendenza è di continuare a
comprare", aggiunge un'operatrice.
    * In calo invece POP MILANO (-2,2%) alle prese con
il nodo della scelta del nuovo AD.
    * Tra gli spunti positivi MEDIASET  prosegue il
rally della vigilia e segna un rialzo del 2% circa. 
     Trader e analisti non segnalano motivazioni specifiche ma
parlano di un nuovo interesse per il comparto dei media che di
giorno in giorno premia maggiormente un titolo o l'altro, con
l'idea che il peggio della crisi sia ormai alle spalle e che ci
sia spazio ora per alleanze industriali che creino nuove
sinergie di settore. 
   Ad accendere il titolo del Biscione potrebbe contribuire oggi
una nota di Berenberg che lo indica  tra i preferiti nella
categoria "risk-on". 
    * Ben comprata anche WORLD DUTY FREE, miglior
titolo del FTSE Mib, in rialzo del 2,7%. Secondo un trader "il
titolo è al centro dell'interesse di molti investitori con
l'obiettivo che possa arrivare sopra i 10 euro".
    * In un comparto delle utilities trascurato si distingue A2A
 (+0,8%) dopo che indiscrezioni stampa hanno riferito di
un interesse della Fondazione Cariplo per la quota del 5% messo
in vendita dai comuni di Brescia e Milano.
    * Tra i temi negativi proseguono i realizzi su UNIPOLSAI
, in asta di volatilità dopo un ribasso del 4% e su
FIAT che cede l'1,2%.
    Il titolo del gruppo torinese sconta anche qualche timore
per un'operazione di rafforzamento patrimoniale, dopo il forte
rialzo dei primi giorni dell'anno sull'accordo con Veba per
salire al 100% di Chrysler. 
   Ieri Moody's ha deciso di mettere il rating di Fiat sotto
osservazione per un possibile downgrade. 
    * Ribassi nel lusso con FERRAGAMO (-3,8%) e YOOX
 (-2,3%).
    * Tra i titoli minori continua la corsa di BANCA FINNAT
 (+3,8%) mentre PIQUADRO balza di oltre il 7%
dopo i dati sul fatturato del terzo trimestre dell'esercizio
2103-2014 in rialzo del 17,7%.
    
    
 Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
    
 

    
    
    
   
    
    <^AZIONARIO ITALIANO ** 
I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano  
possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti  
codici ........    
                   
                
      
Market statistics................................ 
20 maggiori rialzi (in percentuale)..............  
20 maggiori ribassi (in percentuale)............. 
     
Indice FTSE IT Allshare  
Indice FTSE Mib.......  
Indice FTSE Italia Star 
Indice FTSE Italia Mid Cap... 
Indice FTSE Italia Small Cap 
Indice FTSE Italia Micro Cap. 
Guida per azionario Italia.... 
     
    ** DERIVATI DI BORSA **  
Futures su FTSE Mib..........<0#IFS:> 
Mini FTSE Mib.................<0#IFM:> 
Guida a futures e opzioni.... 
Guida a opzioni..............  
    ** BORSE EUROPEE ** 
 Commento su titoli europei ........  
 Speed guide borse europee.......... 
 Indici pan europei ........ 
 Dati analitici paneuropei... 
 Indice FTSEurofirst 300.......... 
 Indice Stoxx..................... 
 Indice Eurostoxx................. 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Stoxx ........ 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Eurostoxx..... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Stoxx....... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Euro Stoxx.. 
 25 maggiori rialzi europei.........  
 25 maggiori ribassi europei........ 
 25 titoli più attivi in valore .... 
   
 Guida a informazioni Reuters .......  
 Guida a azionario ..................  
 Chain degli indici italiani