BORSE EUROPA - Indici poco mossi in attesa dati Usa, bene bancari

mercoledì 8 gennaio 2014 10:56
 

INDICI                       ORE 10,30   VAR %   CHIUS. 2013
 EUROSTOXX50      3.115,71      0,15       3.019,00
 FTSEUROFIRST300     1.320,70      0,07       1.316,39
 STOXX BANCHE         202,83      1,25       194,21
 STOXX OIL&GAS        336,21     -0,25       335,00
 STOXX ASSICURAZIONI  230,06      0,48       228,22
 STOXX AUTO           481,47      0,16       481,95
 STOXX TLC            299,86     -0,01       297,60
 STOXX TECH           289,97      0,80       290,51
     
    LONDRA, 8 gennaio (Reuters) - L'azionario europeo è poco
mosso in mattinata attorno ai massimi segnati ieri, in attesa di
nuovi dati macro Usa e con gli investitori in cerca di nuovi
segnali di ripresa dell'economia per tornare a investire nelle
borse.
     Il mercato, tendenzialmente piatto, è invece più positivo
sulle piazze della periferia - Spagna, Italia e Portogallo - e
scommette che saranno proprio questi paesi, più colpiti dalla
crisi, a beneficiare ora di un possibile recupero.
     Come nella sessione di ieri, vanno bene i bancari con
l'indice settoriale europeo che alle 10,30 italiane
guadagna l'1,25%.
     Alla stessa ora, l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300 
 è a quota 1.320,70 punti (+0,07%) dopo aver segnato
ieri i 1.321,47 punti, massimo dalla metà del 2008. Per quanto
riguarda le singole piazze, Londra cede lo 0,3%,
Francoforte -0,01%, Parigi -0,06%, Madrid
 +0,5%. 
     Sono attesi nel pomeriggio i dati sulle assunzioni nel
settore privato Usa che daranno il tono per i più importanti
dati sui nuovi occupati in arrivo venerdì.
    
   Tra i singoli titoli in evidenza: 
   * A Parigi, il produttore di videogames Ubisoft 
mette a segno un +6,5% dopo che le autorità cinesi hanno
temporaneamente sospeso il divieto alla vendita di consolle per
videogiochi in corso dal 2000.
   * La catena di supermarket britannici J Sainsbury 
guadagna il 3,3% grazie alla buona performance delle vendite
natalizie.
   * Brilla tra le blue chip del Dax K+S con un
progresso del 3,9%: le vendite di sale stanno beneficiando
dell'ondata di gelo e neve che ha colpito gli Usa.  
   * La tedesca SAP AG è in rialzo di oltre l'1% dopo
che UBS ha alzato la raccomandazione sul titolo da "neutral" a
"buy".
   * Sale del 3,6% sulla piazza di Francoforte l'azienda
dell'acciaio Kloechner & Co dopo l'upgrade da "hold"
a "buy" da parte di DZ Bank.
    
  
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia