UnipolSai in forte rialzo, festeggia debutto post-fusione

lunedì 6 gennaio 2014 12:04
 

MILANO, 6 gennaio (Reuters) - UnipolSai è in grande spolvero nel giorno del suo debutto a Piazza Affari dopo che la fusione di Unipol Assicurazioni, Milano Assicurazioni e Premafin in Fonsai è diventata efficace in seguito al completamento delle procedure societarie dell'operazione.

Intorno alle 11,40 il titolo della seconda compagnia assicurativa italiana e la prima nel ramo danni, segna un rialzo del 3,1% a 2,52 euro con volumi intensi - quasi pari già alla media giornaliera di circa 15 milioni di titoli scambiati - nonostante la giornata festiva.

Al termine della della lunga operazione di fusione che ha animato le cronache finanziarie degli ultimi due anni, scompare da Piazza Affari la storica denominazione Fondiaria, che ha fatto la sua prima apparizione in borsa nel 1903.

Da oggi vengono revocate dalla quotazione i titoli Premafin e Milano Assicurazioni che, insieme a Unipol Assicurazioni sono state oggetto di concambi con le azioni ex Fonsai.

Continua ad essere quotato, invece, il titolo della capogruppo Unipol Gruppo Finanziario le cui quotazioni sono poco mosse.

I titoli della galassia del gruppo bolognese comprendono anche le azioni privilegiate di Unipol Gruppo Finanziario (+3,4%) e le due tipologie di azioni di risparmio di UnipolSai, di categoria A (+3,9%) e di categoria B , ques'ultima in forte rialzo del 9,2%.

La fusione ha effetti contabili dal 1 gennaio.

Quanto alla struttura del gruppo post-fusione Unipol Gruppo controlla UnipolSai con il 63% a cui si affiancano, sempre nel settore assicurativo, le compagnie specializzate UniSalute, Linear e Linear Life e detiene il 67,74% di Unipol Banca (il restante 32,26% è detenuto da UnipolSai).

Controlla inoltre direttamente il canale della bancassicurazione con Arca Vita (joint venture con Pop Emilia Romagna e Pop Sondrio ) e, attraverso Unipol Banca, Popolare Vita (jv con Banco Popolare )   Continua...