Brasile, vendite auto in calo in 2013 per prima volta da 10 anni

venerdì 3 gennaio 2014 17:03
 

SAN PAOLO, 3 gennaio (Reuters) - Nel 2013 le vendite di veicoli nuovi in Brasile sono scese per la prima volta in dieci anni registrando un calo dello 0,91% a 3,767 milioni di unità.

Secondo i dati dell'associazione dei produttori Fenabrave, nel mese di dicembre le vendite sono diminuite dell'1,51% su anno, mentre rispetto a novembre c'è stato un aumento del 16,81% a 353.860 veicoli.

Le vendite di auto e di veicoli commerciali leggeri sono calate nel 2013 dell'1,61% a 3,575 milioni, mentre il settore dei camion è cresciuto del 13,02% e quello dei bus del 20,58%.

Fiat è stata leader di mercato con una quota del 21,34% e 762.950 veicoli venduti, seguita da Volkswagen con il 18,64% del mercato e da General Motors con una fetta del 18,17%.

Per il 2014, l'associazione prevede che le vendite di auto e veicoli commerciali leggeri siano stabili o scendano fino a -3,5% in caso di forte volatilità dei tassi di cambio e d'inflazione. Alcune stime, per questa categoria di veicoli, sono di un tasso medio di crescita del 3% l'anno nel prossimo decennio a fronte di incremento medio annuo del 10% negli ultimi 10 anni.

L'aspettativa di Fenabrave per il settore camion è di un aumento del 2% nel 2014 nello scenario più negativo e di una crescita del 6,4% nella migliore delle ipotesi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia