PUNTO 1-Chrysler, vendite dicembre in Usa +6%, in 2013 +9% a 1,8 mln auto

venerdì 3 gennaio 2014 15:47
 

(Aggiunge dettagli)

DETROIT, 3 gennaio (Reuters) - Le vendite di auto Chrysler negli Usa sono cresciute del 6% nell'ultimo mese del 2013, registrando il miglior dicembre dal 2007, anche se il dato risulta leggermente inferiore alle attese degli analisti di +7%.

Dicembre, ha spiegato il portavoce del gruppo, è stato condizionato da nevicate e tempeste di ghiaccio che hanno frenato le vendite in uno dei periodi solitamente più vivaci per il settore. Particolarmente bene sono andate le vendite del marchio Jeep, con un +34% trainato dalla nuova Cherokee.

La controllata di Fiat, primo gruppo Usa a pubblicare i dati di vendita di dicembre, chiude così l'anno con un incremento del 9% con 1,8 milioni di veicoli venduti.

Gli analisti si aspettano che il 2013 si chiuda per l'intero comparto Usa con vendite in aumento di circa l'8% intorno a 15,6 milioni di veicoli. Mentre alcuni economisti e analisti si aspettano che nel 2014 le vendite saliranno a 16-16,5 milioni di veicoli, crescono i timori di una più agguerrita concorrenza che potrebbe portare a una gara sui prezzi e a un conseguente calo dei profitti societari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia 

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia