Borsa Milano in rialzo, tonica Telecom su indiscrezioni Tim Brasil

venerdì 3 gennaio 2014 12:26
 

MILANO, 3 gennaio (Reuters) - A metà seduta Piazza Affari guadagna circa l'1%, aiutata dal buon andamento dei titoli di stato, in una seduta con scarsi spunti sul fronte macro.

La borsa milanese va meglio delle principali piazze europee, che registrano rialzi più contenuti.

"Stanno andando bene i titoli di stato", commenta un trader, segnalando che il mercato azionario italiano ha spazio per rimbalzare dopo anni di sottoperformance.

Oggi il differenziale tra i rendimenti di Btp e Bund decennali è sceso a quota 200, per la prima volta dal 5 luglio 2011.

Intorno alle 12,10 l'indice FTSEMib sale dell'1,01%, l'Allshare dello 0,96%, mentre l'europeo FTSEurofirst 300 guadagna lo 0,34%. Volumi per un controvalore di quasi 900 milioni di euro.

* In evidenza TELECOM ITALIA, con un rialzo di oltre il 4% sulle indiscrezioni stampa di un'accelerazione di Telefonica sul dossier Tim Brasil, che potrebbe portare alla presentazione di un'offerta 'consortile' dei tre principali concorrenti brasiliani entro fine mese. In una nota Telecom Italia ha poi ribadito la strategicità degli asset brasiliani e di non essere a conoscenza di nessuna offerta per Tim Brasil.

* FIAT non cede alle prese di profitto e dopo una partenza negativa sulla scia del rally di ieri muove ora intorno alla parità. "Continuano i flussi in acquisto, l'operazione piace al mercato", spiega un trader. Ieri il titolo è balzato di oltre il 16% dopo l'annuncio dell'accordo con Veba per salire al 100% di Chrysler.

* Toniche anche AUTOGRILL e WORLD DUTY FREE .

* Positivi i titoli bancari. MPS (+0,74%) resta un po' più indietro rispetto agli altri istituti del listino principale, tutti sopra l'1%.   Continua...