Forex, euro in calo, prese profitto sostengono risalita dlr e yen

venerdì 3 gennaio 2014 14:59
 

NEW YORK, 3 gennaio (Reuters) - Euro in flessione nella
seduta odierna sia nei confronti del dollaro sia dello yen, in
un mercato valutario contraddistinto da realizzi e ricoperture
tecniche dopo i recenti massimi della valuta unica.
    Come segnalano gli operatori, nella parte finale del 2013 
l'euro ha potuto contare sui flussi di capitali fatti rientrare
dalle banche europee per rimborsare parte della liquidità della
Bce e per rafforzare la propria base di capitalizzazione. Ma con
l'inizio del nuovo anno le tendenze potrebbero rivelarsi meno
definite.
    "Gennaio è sempre un mese un po' caotico sul mercato
valutario. I volumi sono sottili e i movimenti sono molto
guidati dai flussi" spiega Simon Smith di FxPro.
    Nel primo pomeriggio l'euro/dollaro tocca un minimo intraday
a 1,3624, a sua volta il livello più basso da due settimane.
Solo venerdì scorso il cambio toccava il massimo biennale di
1,3894.
    Anche nei confronti dello yen l'euro tratta in vista dei
minimi intraday (142,10), oltre tre figure sotto il massimo   da
cinque anni di 145,67 registrato venerdì scorso.
    D'altra parte è anche il dollaro a cedere terreno nei
confronti della divisa giapponese: il cambio alleggerisce di
circa una figura dal massimo quinquennale di ieri di 105,44
toccato ieri.
    
                             ORE 14,55               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3643/44                 1,3670  
 DOLLARO/YEN          104,38/42                 104,76  
 EURO/YEN          142,45/50                 143,25 
 EURO/STERLINA     0,8307/12                 0,8309   
 ORO SPOT         1.230,20/0,40          1.224,51/5,28 
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia