Forex, dlr forte dopo dati Usa, euro amplia calo sotto 1,37 dlr

giovedì 2 gennaio 2014 15:19
 

NEW YORK, 2 gennaio (Reuters) - Il dollaro si mantiene forte
dopo i buoni dati Usa, con l'euro che si è portato sotto 1,37
dollari, mentre il mercato attendeva di capire se i dati macro
sosterranno o meno la decisione della Fed di ritirare
gradualmente le sue misure di acquisto asset nel corso del 2014.
ž
   I buoni Pmi europei non sono bastati a sostenere la moneta
unica, mentre dagli Usa sono arrivate le cifre sulle richieste
settimanali di sussidi di disoccupazione e il
Pmi.
      "Nel corso degli ultimi 20 anni c'è stata una tendenza
relativamente forte per il calo dell'euro e il rialzo del
dollaro in gennaio" osserva Anders Soderberg, capo analista
tecnico di SEB a Stoccolma. 
      L'istituto centrale Usa ha comunicato il 18 dicembre la
decisione di ridurre il ritmo del suo acquisto di asset di 10
miliardi di dollari al mese, a 75 miliardi di dollari mensili,
tagliando a 40 miliardi di dollari dai precedenti 45 miliardi
gli acquisti mensili di titoli del Tesoro e a 35 miliardi da 40
gli Mbs.
     
                             ORE 15,15               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3653/55                 1,3752  
 DOLLARO/YEN          104,99/5,00               105,15  
 EURO/YEN          143,31/40                 144,45 
 EURO/STERLINA     0,8280/8285               0,8292   
 ORO SPOT         1.224,00/4,80          1.205,29/6,51
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia