A2A, comuni Milano e Brescia firmano nuovo patto parasociale

lunedì 30 dicembre 2013 18:07
 

MILANO, 30 dicembre (Reuters) - Il sindaco di Milano Giuliano Pisapia e quello di Brescia Emilio Del Bono hanno firmato oggi, come previsto, il nuovo patto parasociale tra i due Comuni per A2A, di durata triennale e in vigore dal prossimo primo gennaio.

Una nota di Palazzo Marino precisa che il patto vincola per ogni Comune una quota pari al 25% e un'azione del capitale sociale di A2A.

L'accordo prevede - oltre al passaggio della governance dal sistema duale a quello tradizionale con un consiglio di amministrazione - la cessione da parte del Comune di Milano e del Comune di Brescia delle azioni possedute in eccesso rispetto a quelle sindacate, pari complessivamente a circa il 5% del capitale sociale di A2A. L'obiettivo è di concretizzare la vendita delle azioni nei primi mesi del 2014.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia