Gas, Autorità energia intima a Snam Rete Gas rispetto adempimenti

lunedì 30 dicembre 2013 18:15
 

ROMA, 30 dicembre (Reuters) - L'Autorità per l'energia e il gas ha intimato a Snam Rete Gas del gruppo Snam di provvedere ad adempimenti previsti in materia di gestione del bilanciamento di merito economico del gas naturale.

Lo si legge in una nota dell'Authority che riporta la deliberazione dello scorso 27 dicembre.

Secondo il testo della delibera, l'Autorità aveva chiesto alla società, in qualità di responsabile del bilanciamento, di ottemperare a degli obblighi, alcuni già scaduti nei termini indicati, altri di prossima scadenza, "per rendere più efficiente il funzionamento del mercato locational e, più in generale, il corretto funzionamento dei mercati del gas naturale".

L'autorità osserva anche che gli adempimenti oggetto dell'intimazione a Snam Rete Gas servono per "attuare, in tempi ragionevoli e coerenti con le esigenze di riforma del mercato nazionale del gas naturale, una importante evoluzione dell'attuale disciplina del bilanciamento, finalizzata a migliorarne l'efficienza e a garantire la sicurezza e l'economicità del sistema" e anche che "in forza della nuova disciplina dell'attività di stoccaggio, con effetto dal mese di febbraio si ridurranno le prestazioni in termini di capacità di erogazione dei relativi impianti; ciò potrebbe determinare alcune criticità ai fini dell'approvvigionamento delle risorse di bilanciamento, criticità cui dovrebbe far fronte, appunto, la sessione di mercato locational".

Per questo, ritenuto che non ci siano ragioni per cui la società non possa adempiere alle disposizioni richieste, ha intimato "alla società Snam Rete Gas S.p.A., di provvedere tempestivamente a tutti gli adempimenti sopra descritti, rispettando in particolare la scadenza" del 1° febbraio perché la sessione di mercato locational sia integrata "mediante l'effettiva disponibilità di tutti gli strumenti di flessibilità oggetto degli adempimenti".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia