PUNTO 1-Bankitalia, Bce allontana effetti positivi quote su banche

lunedì 30 dicembre 2013 16:33
 

* L'Italia rispetti i principi contabili Ias

* Bankitalia agisca "prudentemente"

* Censura per Saccomanni, avrebbe dovuto attendere il parere (Aggiunge fonte vicina a dossier e contesto, cambia titolo)

ROMA, 30 dicembre (Reuters) - Le quote rivalutate di Bankitalia avranno effetti positivi sul patrimonio di vigilanza delle principali banche italiane nel 2015.

Nel pubblicare l'atteso parere al decreto che aumenta a 7,5 miliardi il capitale di Via Nazionale, la Banca centrale europea (Bce) chiede all'Italia di rispettare i principi contabili internazionali, accogliendo le riserve della Bundesbank.

"È importante che la ricapitalizzazione risulti sempre pienamente conforme al quadro prudenziale e al sistema contabile dell'Unione e, in particolare, che le regole sulla riclassificazione degli strumenti finanziari di cui agli IAS e IFRS non siano violate", spiega Francoforte nel parere.

"Inoltre, dovrebbe essere assicurata una coerente applicazione dei principi guida dettati dagli Ifrs in materia di stima del valore equo".

Il lessico è da addetti ai lavori. La sostanza è che la Bce ha vietato il passaggio delle quote dal comparto 'Afs', attività disponibili per la vendita, al comparto Hft, 'attività disponibili per la negoziazione'.

Cosa questo significhi lo aveva anticipato il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, il 12 dicembre in Senato.   Continua...