BORSE ASIA-PACIFICO - Indici positivi trainati dalla forza di Tokyo

lunedì 30 dicembre 2013 08:36
 

INDICE                          ORE 8,15    VAR %   CHIUS. 2012
 MSCI ASIA-PAC.                  465,26      +0,26   466,03
 HONG KONG                       23.195,81   -0,20   22.656,92
 SINGAPORE                       3.157,73    +0,26   3.167,08
 TAIWAN                          8.623,43    +1,04   7.699,50
 SEOUL                           2.011,34    +0,45   1.997,05
 SHANGHAI COMP                   2.097,528   -0,18   2.269,128
 SYDNEY                          5.356,799   +0,61   4.648,950
 MUMBAI                          21.175,53   -0,08   19.426,71
 
    MILANO, 30 dicembre (Reuters) - Le borse dell'area Asia-Pacifico sono in
buon rialzo, trainate soprattutto dal Giappone che chiude l'anno ai massimi da
sei anni, grazie allo yen su nuovi minimi per la terza seduta consecutiva.
    Attorno alle 8,15 italiane, l'indice Msci dell'area, che non
comprende Tokyo, guadagna lo 0,26% circa.  A parte Tokyo - che ha chiuso il 2013
con un balzo del 56,7%, l'andamento annuale migliore dal 1972 grazie
all'aggressiva politica giapponese di stimoli monetari e fiscali - per le altre
borse asiatiche l'anno non è stato particolarmente brillante a causa degli
spostamenti dei portafogli dai mercati emergenti verso Europa e Stati Uniti.    
  
    * HONG KONG e SHANGHAI deboli, penalizzate dalla decisione del governo di
mantenere la liquidità dei mercati finanziari stabile il prossimo anno. Prada
+1,5%.
    * Positiva SEUL ai massimi da quattro settimane, con il bilancio annuale di
un rialzo dello 0,7%, grazie agli acquisti sui titoli delle auto e bancari.
    * Forte TAIWAN, ai massimi da 29 mesi grazie alle stime ottimistiche sugli
investimenti privati il prossimo anno.
    * In rialzo la borsa di SYDNEY: la forza dei prezzi dei metalli bilancia la
cautela del potenziale impatto di un ciclone sulle consegne dell'industria
estrattiva. L'indice chiude l'anno con un balzo superiore al 15%.
    
    
 
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su
www.twitter.com/reuters_italia