Gas Natural, Friuli con min. Ambiente per no a rigassificatore Zaule

venerdì 27 dicembre 2013 17:12
 

ROMA, 27 dicembre (Reuters) - La Regione Friuli Venezia Giulia sposa la linea del ministero dell'Ambiente per la revoca della compatibilità ambientale al progetto del rigassificatore di Zaule (Trieste) proposto dalla Gas Natural Rigassificazione Italia.

Lo si legge in una nota pubblicata sul sito della giunta regionale.

"La Giunta regionale ha fatto proprio il parere ministeriale, confermando la linea di condotta pubblica contraria al rigassificatore di Zaule", dice in un comunicato l'assessore all'Ambiente Sara Vito.

Il Ministero, si ricorda nel comunicato, "ha avviato il preavviso di revoca del decreto di pronuncia di compatibilità ambientale sull'impianto triestino, ricevendo dalla Gas Natural una serie di osservazioni rispetto alle quali ha formulato le proprie valutazioni, concludendo per un non superamento delle criticità evidenziate nel provvedimento di sospensione e per l'obbligatorietà della revoca della pronuncia di compatibilità ambientale".

La giunta friulana è stata invitata dal ministero a fornire un parere non vincolante sulla decisione di revoca.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano.

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia