Mercati, Consob dimezza tempi massimi procedimenti sanzionatori

lunedì 23 dicembre 2013 14:21
 

MILANO, 23 dicembre (Reuters) - Via libera della Consob al regolamento che dimezza i tempi massimi dei procedimenti sanzionatori.

La commissione, si legge in un avviso pubblicato sul sito, ha ridotto a 180 giorni il termine entro cui devono concludersi gli iter relativi ai provvedimenti sanzionatori che possono essere irrogati in sede amministrativa

In base alla normativa attualmente in vigore, il termine massimo è di 360 giorni per i soggetti residenti in Italia e di 540 giorni per quelli residenti all'estero.

La Commissione ha adottato un termine unico di 180 giorni.

"L'accorciamento dei tempi dei procedimenti nei confronti di tutti gli operatori del mercato, domestici o internazionali", sottolinea Consob, "punta ad avvicinare il risultato dell'iter, cioè l'eventuale sanzione, ai fatti dai quali il provvedimento scaturisce. Per effetto di questa modifica si accresce la deterrenza della sanzione, in quanto viene indirettamente rafforzata la componente reputazionale del provvedimento sanzionatorio".

La nuova normativa entrerà in vigore sessanta giorni dopo la pubblicazione in Gazzetta ufficiale del regolamento.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia