Romania, Enel e Arcelor si ritirano da progetto nucleare

lunedì 23 dicembre 2013 10:51
 

BUCAREST, 23 dicembre (Reuters) - Enel e una controllata locale di ArcelorMittal si sono ritirate da un progetto per la costruzione di altri due reattori nucleari nell'impianto rumeno Nuclearelectrica.

Lo ha annunciato il gruppo di Bucarest.

Enel e ArcelorMittal erano gli unici investitori esteri che mantenevano una partnership con Nuclearelectrica, dopo che Gdf Suez, Iberdrola, Rwe e Cez avevano fatto un passo indietro anni fa. Enel e Arcelor avevano il 15% del progetto.

Nuclearelectrica, a controllo pubblico, gestisce due reattori da 706 megawatt, che rappresentano un quinto della produzione di energia elettrica del paese.

Il gruppo rumeno spera che la cinese General Nuclear Power Corporation rilevi una quota di maggioranza del progetto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia