M&A,messicana Sigma e cinese Shanghui lanciano Opa su spagnola Campofrio

lunedì 23 dicembre 2013 10:39
 

MADRID, 23 dicembre (Reuters) - Il gruppo messicano Sigma e la cinese Shanghui International Holdings hanno raggiunto un accordo per lanciare un'Opa, finalizzata al delisting, sul gruppo alimentare spagnolo Campofrio.

In base all'accordo, Sigma avrà in mano il 44,7% del capitale di Campofrio e Shanghui il 37%.

L'accoppiata ha messo sul piatto 6,9 euro per azione, 0,1 euro in più rispetto alla precedente offerta lanciata dal solo gruppo cinese.

L'operazione riguarda anche l'Italia: a Campofrio, infatti, fa capo il marchio di salumi Fiorucci, acquisito nel 2011.

Campofrio aveva chiuso il 2012 con vendite per 1,918 miliardi di euro, mentre i primi sei mesi di quest'anno sono andati in archivio con un fatturato di 903 milioni.

Sospeso in attesa di comunicato, il titolo Campofrio è tornato alle contrattazioni alle 10,30 italiane, ma non riesce a fare prezzo. Venerdì scorso, il gruppo spagnolo aveva chiuso le contrattazioni a 7,510 euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia