BORSE ASIA-PACIFICO - Indici positivi su scia Wall Street

lunedì 23 dicembre 2013 08:46
 

INDICE                           ORE 8,30    VAR %   CHIUS. 2012
 MSCI ASIA-PAC.                       461,83   +0,46       466,03
 TOKYO                                chiusa   -----    10.395,18
 HONG KONG                         22.914,77   +0,46    22.656,92
 SINGAPORE                          3.108,88   +0,47     3.167,08
 TAIWAN                             8.456,46   +0,57     7.699,50
 SEUL                               1.996,89   +0,68     1.997,05
 SHANGHAI COMP                     2.089,706   +0,24    2.269,128
 SYDNEY                             5.291,95   +0,51    4.648,950
 MUMBAI                            21.147,23   +0,32    19.426,71
    23 dicembre (Reuters) - Seduta positiva per le borse dell'area Asia-Pacifico
sulla scia dei nuovi record segnati dagli indici di Wall Street, sebbene la
stretta sul credito in Cina crei qualche incertezza e un po' di pressione sulle
valute dei paesi emergenti.
    L'iniziale sollievo generato dalla discesa dei tassi cinesi a breve termine
è sparito quando hanno iniziato a salire nuovamente, raggiungendo il 9,8%
 a un certo punto. 
    Tuttavia il sentiment degli investitori resta positivo sulla scia dei buoni
dati macro statunitensei e della buona prova di Wall Street dopo la decisione
della Fed di ridimensionare il piano di stimolo all'reconomia.
    I volumi degli scambi sono bassi a causa delle festività natalizie e della
chiusura oggi della borsa di Tokyo.
    Intorno alle 8,30 italiane l'indice Msci dell'area Asia-Pacifico
, che non comprende Tokyo, sale dello 0,46%. 
    SHANGHAI rimbalza dai minimi di oltre quattro mesi, trainando HONG KONG,
dopo che la scorsa settimana la banca centrale cinese ha reso noto di aver
iniettato 50 miliardi di dollari sul mercato interbancario, allontanando i
timori di una nuova stretta sulla liquidità sul mercato domestico come quella
vista a giugno. Rimbalzano i titoli finanziari, nonostante il rialzo del tasso
repo. A Hong Kong pesante Prada, in calo di oltre il 4%.
    TAIWAN ha chiuso in territorio positivo. Denaro sui produttori di componenti
per Apple dopo che il colosso Usa ha annunciato l'accordo con China
Mobile.
    SEOUL ha chiuso sui massimi di due settimane sostenuta dagli acquisti
stranieri per il quarto giorno consecutivo.
    Positiva SIDNEY, sostenuta soprattutto dai titoli finanziari.
    
    
                                                                      Sul sito
www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su
www.twitter.com/reuters_italia