PUNTO 2-Alitalia al lavoro con Etihad, sul tavolo anche altre ipotesi-Del Torchio

venerdì 20 dicembre 2013 19:09
 

(Aggiunge nota Chigi)

ROMA, 20 dicembre (Reuters) - Alitalia sta trattando con la compagnia aerea di Abu Dhabi Etihad, ma per un'alleanza ci sono varie ipotesi ed è ancora presto per fare dei commenti.

Lo ha detto l'amministratore delegato di Alitalia Gabriele Del Torchio parlando con i giornalisti al termine del consiglio di amministrazione, aggiungendo che l'aumento di capitale da 300 milioni si è chiuso "con successo".

A proposito della ricerca del nuovo partner industriale l'Ad di Alitalia ha detto: "Con Etihad stiamo lavorando, ma è presto per fare commenti. Ci sono varie ipotesi, stiamo lavorando con il massimo impegno".

In serata la compagnia aerea ha diffuso una nota in cui si conferma che "l'aumento di capitale per massimi 300 milioni di euro si è concluso con successo". Al termine dell'operazione di aumento di capitale, continua la nota, "entreranno a far parte della compagine azionaria, come nuovi soci: Poste, Unicredit, Odissea di Antonio Percassi".

Il cda ha anche dato mandato al presidente uscente Roberto Colaninno "per la convocazione della assemblea ordinaria e straordinaria per il rinnovo del Consiglio di Amministrazione e per le modifiche statutarie ai fini dell'adeguamento della governance".

Soddisfazione anche da parte del governo per il successo dell'aumento e per il lavoro definito per inserire la compagnia in un "network globale".

"Il governo esprime soddisfazione per il completamento dell'aumento di capitale di Alitalia", si legge nella nota.

Palazzo Chigi aggiunge che "Alitalia è un asset strategico e assicurare ai cittadini italiani e al sistema economico la garanzia di collegamenti aerei domestici, europei e intercontinentali efficienti ed adeguati per la crescita del Paese rimane obiettivo fondamentale di servizio pubblico. Il governo guarda inoltre con interesse al lavoro in corso per integrare Alitalia in un network globale che dia alla società concrete prospettive di sviluppo".   Continua...