Telecom, Parlamento non può fare leggi contro Telefonica - Letta

venerdì 20 dicembre 2013 14:07
 

BRUXELLES, 20 dicembre (Reuters) - Enrico Letta boccia la riforma dell'Opa proposta dal senatore del Pd Massimo Mucchetti e sollecita "il Parlamento a non fare norme che aiutino un giocatore o un altro in campo".

"Ribadisco che Telecom Italia è una società privata ed esistono regole di mercato che vanno rispettate. Noi siamo un paese che vuole attrarre investimenti. Il governo non parteggia per nessun giocatore in campo", ha detto Letta.

Mucchetti, che presiede la commissione Industria del Senato, ha proposto di introdurre una seconda soglia mobile tra il 15 e il 30% legata al controllo di fatto, acquisita la quale scatterebbe l'obbliga di Opa, l'offerta pubblica di acquisto.

L'iniziativa del senatore ha l'obiettivo di rendere più difficile per la spagnola Telefonica ottenere il controllo di Telecom.

"Un intervento sull'Opa è necessario ma non lo voglio legare a questa vicenda", ha proseguito.

Letta dice che il governo è concentrato sulla rete fissa di accesso, che "è un asset un strategico per il paese".

"Il governo è in campo per garantire il massimo di investimenti nella rete e la necessità che gli investimenti siano fatti fino al livello di obbligo che sia possibile, perché il nostro paese ha bisogno di investimenti", ha aggiunto il capo del governo.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia