PUNTO 1-Erg Renew, Unicredit entra con 7,14%, possibile ritorno in Borsa

giovedì 19 dicembre 2013 17:49
 

(Aggiunge altri dettagli, background)

MILANO, 19 dicembre (Reuters) - Unicredit entra nel capitale di Erg Renew, la controllata attiva nel settore delle rinnovabili soprattutto eolico di Erg con una quota del 7,14% attraverso la sottoscrizione di un aumento di capitale riservato da 50 milioni di euro. L'obiettivo è un ritorno in Borsa nei prossimi anni perché Erg Renew è nata a seguito dell'acquisizione di Enertad quotata e poi delistata.

Una nota precisa che l'accordo prevede un periodo di lock-up della durata di quattro anni a partire dal closing dell'operazione, previsto entro gennaio 2014, "fatta salva la possibilità di quotare Erg Renew, nonché il riconoscimento a UniCredit della facoltà di cedere a Erg la partecipazione nell'ipotesi di mancata quotazione o nel caso di mancato accordo su operazioni strategiche".

L'accordo con Unicredit va nella direzione di un rafforzamento della presenza di Erg nell'Europa dell'Est, dove è molto presenta la banca milanese, sottolinea una fonte vicina alla società.

l'Ad Luca Bettonte sottolinea di essere "molto soddisfatto dell'accordo raggiunto con UniCredit che testimonia l'importanza dei risultati sin qui conseguiti nelle rinnovabili e che permetterà di sostenere con maggior forza la crescita di ERG Renew, in particolare all'estero, anche in prospettiva di un suo potenziale ritorno in Borsa".

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia