Germania, debito pubblico a fine settembre -1,9% su anno

giovedì 19 dicembre 2013 14:45
 

BERLINO, 19 dicembre (Reuters) - Alla fine di settembre la Germania ha ridotto il complesso del suo debito pubblico (federale, statale e locale) di 40 miliardi di euro rispetto allo stesso periodo del 2012 a 2.024 miliardi. Lo rende noto l'ufficio federale di Statistica.

In contrasto con il trend degli altri Paesi della zona euro, il debito del settore pubblico tedesco alla fine del terzo trimestre si è dunque ridotto dell'1,9% su base annua.

Il risultato, spiega l'ufficio Statistica, è essenzialmente legato alla cessione da parte di alcune bad bank di asset tossici e debito. Minori rischi nel portafoglio comportano anche minori accantanamenti obbligatori, che si traducono in una riduzione degli oneri per il Tesoro e i contribuenti.

Il complesso del debito tedesco resta tuttavia ben superiore alla soglia del 60% del prodotto interno lordo. I previsori privati, infatti, stimano per quest'anno un rapporto debito/Pil in salita all'82% dal 79% del 2012.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia