Forex, dollaro riduce guadagni su morbidi toni Fed

giovedì 19 dicembre 2013 11:03
 

LONDRA, 19 dicembre (Reuters) - Il dollaro fa fatica a
mantenere il rialzo registrato sulla comunicazione della Fed,
dopo aver lasciato il massimo dei 5 anni contro lo yen a 104,37
yen toccato subito dopo la notizia.
   La notizia dell tapering della Fed era infatti in buona parte
già prezzata dal mercato. Al termine dell'attesa riunione di
politica monetaria, l'stituto centrale Usa ha comunicato la
decisione di ridurre il ritmo del suo acquisto di asset di 10
miliardi di dollari al mese, a 75 miliardi di dollari mensili,
tagliando a 40 miliardi di dollari dai precedenti 45 miliardi
gli acquisti mensili di titoli del Tesoro e a 35 miliardi da 40
gli Mbs. 
    "La Fed ha tolto con una mano e dato con l'altra. Hanno
addolcito la pillola quanto possibile", dice Simon Smith di
FxPro. "Il 'tapering' non è così positivo per il dollaro come lo
sarebbe stato se fosse avvenuto in settembre".   


                             ORE 11,00               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3677/80                 1,3683  
 DOLLARO/YEN          103,99/4,01               104,26  
 EURO/YEN          142,20/26                 141,63 
 EURO/STERLINA     0,8343/48                 0,8344   
 ORO SPOT         1.202,96/3,73         1.217,62/18,52 
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Forex, dollaro riduce guadagni su morbidi toni Fed | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,047.80
    +1.24%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,260.77
    +1.09%
  • Euronext 100
    1,009.35
    +0.00%