Mediobanca, avvierà revisione governance a fine febbraio - fonte

mercoledì 18 dicembre 2013 18:10
 

MILANO, 18 dicembre (Reuters) - Mediobanca avvierà verso le fine di febbraio la revisione della governo societario in base alle nuove normative che la Banca d'Italia si appresta a varare.

Lo ha detto una fonte vicina alla situazione specificando che la revisione della governance verrà avviata "probabilmente con il consiglio del 18 febbraio" che esaminerà i conti semestrali.

L'aggiornamento sulle nuove norme della Banca d'Italia in tema di governance, attualmente in fase di bozza, é stato tra i punti all'ordine del giorno del Cda odierno di Mediobanca. In generale, Banca d'Italia chiede consigli più snelli, una maggiore presenza di amministratori indipendenti e l'introduzione di un presidente non esecutivo, spiega la fonte.

Il prossimo consiglio in agenda é stato fissato per il 9 gennaio e in quell'occasione il board dovrebbe essere aggiornato sull'esito dell'ispezione di Banca d'Italia sulla governance. "Certamente la governance verrà rivista prima della scadenza del consiglio", specifica la fonte ricordando che servirà una assemblea per modificare lo statuto.

Nessuna novità per quanto riguarda invece le intenzioni già annunciate di Vincent Bolloré di salire fino all'8% dall'attuale 6% del capitale di Piazzetta Cuccia. Secondo la fonte l'imprenditore bretone non ha ancora fatto una richiesta formale ne ha riferito il nome dell'investitore istituzionale che entrerà con il 3%.

(Andrea Mandalà)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia