Forex, euro debole su dlr dopo massimi venerdì, frena anche su yen

venerdì 3 gennaio 2014 11:18
 

LONDRA, 3 gennaio (Reuters) - In frenata questa mattina
l'euro nei confronti del dollaro. Le prese di beneficio pesano
sulla valuta unica, salita nei giorni scorsi ai massimi da due
anni sul biglietto verde.
    In un mercato dai volumi ancora sottili, a metà mattinata
l'euro/dollaro scambia in prossimità del mimino intraday di
1,3629; venerdì scorso il cambio toccava il massimo biennale di
1,3894.
    Come segnalano gli operatori, nello scorcio finale del 2013 
la valuta unica ha beneficiato dei flussi di capitali fatti
rientrare dalle banche della zona euro per rimborsare parte
della liquidità della Bce e per rafforzare la propria base di
capitale.
    "Guardando alle valute principali, gran parte del movimento
in questo inizio di 2014 è stato d'inversione: le divise che
avevano guadagnato in dicembre ora perdono terreno e quelle che
avevano perso, in particolare lo yen, stanno guadagnando" spiega
lo strategist di IronFX Global Marshall Gittler.
    Le ricoperture tecniche stanno fornendo supporto anche allo
yen, reduce dai minimi da cinque anni nei confronti sia
dell'euro sia del dollaro.
    Il cambio euro/yen scambia in deprezzamento, poco sopra
quota 142, dopo essere salito lo scorso 30 dicembre fino al
picco di 145,16.
    Allo stesso modo il dollaro/yen alleggerisce di circa una
figura dal massimo di ieri di 105,44.
      
                             ORE 11,15               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3653/55                 1,3670  
 DOLLARO/YEN          104,34/35                 104,76  
 EURO/YEN          142,44/47                 143,25 
 EURO/STERLINA     0,8292/94                 0,8309   
 ORO SPOT         1.232,00/2,20          1.224,51/5,28 
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia