Interpump, IPG compra azioni da Mais e sale a 23,33% capitale

lunedì 20 marzo 2017 17:59
 

MILANO, 20 marzo (Reuters) - IPG Holding, azionista di maggioranza relativa di Interpump, ha acquistato fuori mercato 2 milioni di azioni del produttore di pompe.

Per effetto dell'operazione, si legge in un comunicato, la holding (che vede la famiglia Montipò al fianco di Tamburi Investment Partners) è salita al 23,33% del capitale (23,82% al netto delle azioni proprie) dal 21,498% che risulta dal sito Consob.

A vendere è Mais, società che fa capo a Isabella Seragnoli e che, sempre stando alle comunicazioni Consob, prima della cessione a IPG aveva il 6,610% del capitale.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana, con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon le parole "Pagina Italia" o "Panorama Italia" Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Interpump, IPG compra azioni da Mais e sale a 23,33% capitale | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,210.57
    -0.38%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,469.55
    -0.38%
  • Euronext 100
    1,028.06
    -0.01%