Renzi su Moscovici: flessibilità migranti e sisma conferma linea Italia

venerdì 7 ottobre 2016 09:31
 

ROMA, 7 ottobre (Reuters) - L'apertura arrivata ieri dal commissario Ue agli Affari economici e monetari, Pierre Moscovici, alla flessibilità sul deficit di bilancio per le spese riguardanti il terremoto e l'immigrazione, rispecchia la posizione da sempre sostenuta dall'Italia.

Lo ha detto stamani il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, in attesa di ottenere dall'Europa la possibilità di aumentare il deficit 2017 dal 2%, indicato nella nota di aggiornamento al Def, al 2,4%.

"Moscovici ha detto che ci sarà flessibilità per quei Paesi che hanno interventi da fare sul post sisma e gli immigrati: io confermo, mi sarete testimoni che è quello che ho sempre detto", ha detto Renzi intervistato a Radio Anch'io di radio Rai.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola "Pagina Italia" o "Panorama Italia".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia