Argentina lancia bond in euro 2022 e 2027, ordini oltre 4 mld - Ifr

mercoledì 5 ottobre 2016 12:42
 

LONDRA, 5 ottobre (Reuters) - L'Argentina ha avviato oggi il collocamento di un'emissione di titoli Stato in euro in due tranche, sulle scadenze gennaio 2022 e gennaio 2027.

Lo riferisce il servizio Ifr di Thomson Reuters, aggiungendo che attorno alle ore 12,15 gli ordini ammontavano a oltre 4 miliardi complessivi.

La guidance di rendimento per la tranche a cinque anni lunga è in area 4,375%, dopo una prima indicazione stamane in area 4,5%; per la tranche a 10 anni lunga in area 5,5% rispetto ad un'iniziale area 5,625%.

Il pricing è atteso in giornata.

Il collocamento è gestito da Bbva, Bnp Paribas e Credit Suisse.

La Repubblica argentina ha rating B3 per Moody's (con outlook stabile) e B- per S&P (stabile), entrambi sotto la soglia dell'investment grade.

L'operazione odierna è stata preceduta, la settimana scorsa, da un roadshow presso investitori europei.

  Continua...