BORSA MILANO passa in positivo grazie a bancari, meglio di Europa

mercoledì 5 ottobre 2016 10:19
 

MILANO, 5 ottobre (Reuters) - Piazza Affari passa nel terreno positivo in un mercato che fa meglio del resto d'Europa grazie all'elevata quota di bancari, che beneficerebbero di una riduzione degli acquisti di bond da parte della Bce.

Le banche italiane fanno meglio di quelle europee, grazie anche all'underperformance delle ultime settimane.

Un trader sottolinea che l'indiscrezione di ieri sulla Bce che riduce gli acquisti di bond "aiuta i bancari, grazie alle attese di una curva dei rendimenti più ripida, che sosterrebbe gli utili degli istituti. E questo sarebbe il migliore dei mondi possibile per la borsa italiana", ad alta intensità di titoli bancari, peraltro sottovalutati.

Ad oggi sul mercato mancano però flussi significativi, a causa dell'incertezza politica legata al prossimo referendum costituzionale che si terrà il 4 dicembre.

** Alle 10,10 l'indice FTSE Mib sale dello 0,3%, come l'AllShare.

L'indice europeo FTSEurofirst 300 segna -0,8%.

** Il paniere delle banche italiane sale del 2% rispetto a un indice europeo in rialzo dello 0,2%. Brillano BPM (+2,2%) in vista dell'assemblea di metà mese per la fusione con BANCO POPOLARE e INTESA SANPAOLO (+0,4%) tra i preferiti, grazie al core business profittevole.   Continua...