Germania, attività manifattura a massimi da 3 mesi a settembre - Pmi

lunedì 3 ottobre 2016 10:19
 

BERLINO, 3 ottobre (Reuters) - La crescita del settore manifatturiero in Germania ha accelerato ai massimi da tre mesi a settembre, alimentata in parte da una domanda più robusta dall'estero, un dato che suggerisce come questa componente sia destinata a dare un contributo positivo all'economia del terzo trimestre.

L'indice dei direttori acquisti a cura di Markit per il settore manifatturiero, che pesa per circa un quinto dell'economia tedesca, è salito a 54,3 da 53,6 di agosto. La lettura conferma la stima preliminare e si attesta ben al di sopra del discrimine di 50 che separa crescita da contrazione.

La lettura media del Pmi per il terzo trimestre è stata di 53,9, la più alta dall'inizio del 2014.

L'economista di Markit, Oliver Kolodseike, ha detto che il mese scorso le aziende hanno aumentato la produzione per soddisfare una domanda in crescita e hanno assunto nuovo personale ad un ritmo che non si vedeva da inizio 2012. Le scorte sono scese al ritmo più rapido in oltre sei anni e mezzo, suggerendo che i produttori manifatturieri dovranno probababilmente aumentare ulteriormente l'attività nei prossimi mesi per reintegrare i magazzini.

"L'industria dovrebbe quindi dare un contributo positivo alla crescita del Pil del terzo trimestre", ha concluso Kolodseike.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola "Pagina" o "Panorama" Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia