BORSE EUROPA in flessione in attesa parole Yellen; brilla Roche

venerdì 27 maggio 2016 11:23
 

INDICI                           ORE 11,15   VAR %    CHIUS 2015
 EUROSTOXX50                      3065,5      -0,19    3267,52
 FTSEUROFIRST300                  1367,02     -0,19    1437,53
 STOXX BANCHE                     153,92      -0,67    182,63
 STOXX OIL&GAS                    277,39      -0,68    262,31
 STOXX ASSICURAZIONI              254,66      -0,22    285,56
 STOXX AUTO                       485,32      -0,91    565,06
 STOXX TLC                        329,15      -0,46    347,10
 STOXX TECH                       330,87      -0,16    355,86
                                                       
                                                       
 
    MILANO, 27 maggio (Reuters) - Azionario europeo fiacco nella
seduta odierna appesantito dai titoli legati al petrolio e dalle
banche spagnole; in controtendenza Roche che brilla sui
risultati positivi dei test parziali su uno dei suoi farmaci
contro il cancro.
    Gli investitori restano cauti in vista dei dati sul Pil Usa
e dei commenti del presidente Fed, Janet Yellen, dai quali si
potrebbe avere un chiarimento sulla possibilità di un rialzo dei
tassi a giugno.
    Alle 11,10 l'indice FTSEurofirst 300 è in flessione
dello 0,14% dopo aver chiuso ai massimi da un mese a inizio
settimana. 
    Il britannico FTSE 100 perde lo 0,07% mentre il
francese CAC e il tedesco DAX sono in flessione
dello 0,24%.
    ** L'indice STOXX Europe 600 Oil and Gas perde circa
mezzo punto dopo che i prezzi del petrolio sono di nuovo scesi
sotto i 50 dollari al barile. I principali titoli del settore
Royal Dutch Shell e Eni perdono circa lo 0,8%
mentre Total segna -0,4% circa.  
    ** A guidare i ribassi l'indice dei titoli bancari STOXX
Europe 600 che perde lo 0,6%. Male in particolare gli
istituti spagnoli sui quali pesa ancora la notizia dell'aumento
di capitale del Banco Popular, che lascia sul terreno oltre il
3,6%.  
    ** In evidenza la casa farmaceutica svizzera ROCHE che
guadagna il 3,5% dopo aver annunciato il positivo esito della
fase III di studio del farmaco Gazyva contro il tumore del
sangue. Vontobel ha aumentato il suo target price sul titolo a
330 da 309 franchi svizzeri.  
    ** Le azioni del gruppo di outsourcing Capita 
perdono l'1,6% dopo il taglio di Exane BNP Paribas a 
"underperform" da  "neutral". 
    ** Philips Lighting guadagna invece fino all'8%
nel giorno del debutto, iniziando il suo cammino come società
indipendente dopo 120 anni nel gruppo Philips.
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia