Enel pronta a lasciare forniture carbone da Drummond Colombia dopo verifica - AD

giovedì 26 maggio 2016 19:41
 

ROMA, 26 maggio (Reuters) - L'AD di Enel dice che il gruppo potrebbe rinunciare alle forniture di carbone dalla Colombia che sono affidate alla compagnia americana Drummond.

Francesco Starace lo ha detto rispondendo ad una domanda di un azionista durante l'assemblea di bilancio in corso a Roma.

"Sono stufo di questa storia. Faremo delle verifiche approfondite in loco con nostre persone e se troveremo cose che non convincono usciremo", ha risposto il manager alle domande dell'azionista Fondazione Pax che nel suo intervento ha lamentato violazioni nel paese.

L'olandese Pax foundation si è presentata come azionista in assemblea lamentando la violazioni di diritti civili nel paese e da parte della società americana. Si tratta di un nuovo intervento a sostegno delle proprie tesi che la associazione sta portando avanti da mesi.

Sul proprio sito la Drummond ha pubblicato una lettera del 20 maggio, al direttore della fondazione olandese Jean Gruiters. Il presidente della divisione colombiana rispondendo ad una precedente lettera di Gruiters smentisce e definisce false le accuse portate a avanti da Pax.

(Alberto Sisto)

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia