Monsanto giudica offerta Bayer incompleta e finanziariamente inadeguata

martedì 24 maggio 2016 19:20
 

24 maggio (Reuters) - Monsanto ritiene incompleta, nonché finanziariamente inadeguata, l'offerta d'acquisto della tedesca Bayer pari a 62 miliardi di dollari, 122 dollari per azione.

Lo comunica la società, confermando indiscrezioni da poco diffuse da Reuters, dicendosi comunque aperta a discussioni per individuare un potenziale percorso futuro che crei adeguato valore per gli azionisti.

Il consiglio di amministrazione non si è però dato alcuna scadenza temporale per un approfondimento delle discussioni.

Sempre secondo il board, la proposta Bayer rappresenta una "grave sottovalutazione" di Monsanto e non risponde in modo adeguato ai rischi di finanziamanto né a quelli di vigilanza.

Riprese le contrattazioni a Wall Street, il titolo Monsanto guadagna oltre 2%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia