BORSA MILANO sale oltre 3% trainata da bancari, Mps balza oltre 11%

martedì 24 maggio 2016 16:37
 

MILANO, 24 maggio (Reuters) - Piazza Affari accelera e arriva a guadagnare oltre il 3%, trainata dai bancari, che trovano sostegno nelle parole della responsabile per la vigilanza bancaria Bce Daniele Nouy, che ha dichiarato che la banca centrale sta lavorando a nuove proposte per velocizzare la soluzione della questione delle sofferenze bancarie.

A trarre il maggior vantaggio è Mps, miglior titolo del listino con un rialzo dell'11,5%. Secondo alcuni trader, il titolo beneficia anche dell'ipotesi che il Tesoro salga al 7% dall'attuale quota del 4% a seguito del pagamento degli interessi residui sui Monti Bond in azioni e non in contanti, come ipotizza il viceministro dell'Economia Enrico Morando in un'intervista a 'Bloomberg'.

Intorno alle 16,30 l'indice dei bancari italiani sale del 5,38%. Mps avanza del 10,24%, seguita da Pop Emilia (+7,27%), Ubi (+5,98%), Intesa SP (+5,8%), solo per segnalare i migliori titoli del listino principale. Carige sale di circa il 6%.

UniCredit, mentre è in corso il cda straordinario che dovrebbe ratificare l'uscita dell'AD Federico Ghizzoni, avanza del 4,4%.

L'indice FTSe Mib segna +3,35%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia