PUNTO 1-Unicredit, situazione "sotto controllo", non c'è bisogno di aumento-Ceo

lunedì 23 maggio 2016 12:57
 

(Aggiunge altra dichiarazione Ceo in penultimo capoverso)

MADRID, 23 maggio (Reuters) - Il ceo di UniCredit Federico Ghizzoni ha detto oggi a Madrid che la situazione all'interno dell'istituto di credito è sotto controllo, in vista del cda straordinario previsto per domani, e che non c'è bisogno di un aumento di capitale.

"Non sta accadendo nulla di drammatico all'interno del gruppo, la situazione è assolutamente sotto controllo...non abbiamo alcuna tensione", ha spiegato Ghizzoni ad un evento a Madrid per il lancio di una nuova filiale spagnola.

"Se la questione è circa la necessità dal punto di vista regolamentare di un aumento, non ce n'è bisogno perchè siamo al di sopra del requisito SREP", ha aggiunto.

Alla domanda sull'ipotesi di dimissioni, Ghizzoni ha dichiarato di non essere qui "per fare commenti su questa questione ma per parlare dell'apertura di una filiale....I rapporti con il board sono molto trasparenti, semplici e lineari, così continuiamo a lavorare insieme, c'è sufficiente fiducia. Quindi per me è business, focalizziamoci sulla Spagna oggi".

Per domani è atteso un cda sul tema governance e fonti riferiscono che Ghizzoni potrebbe dimettersi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia