Technip e Fmc, fusione carta contro carta, titolo balza in Borsa

giovedì 19 maggio 2016 09:16
 

PARIGI, 19 maggio (Reuters) - La francese Technip e l'americana Fmc Technologies hanno annunciato un progetto di fusione carta contro carta che andrà a creare un nuovo specialista nel settore degli oil services con una capitalizzazione vicina a 11,6 miliardi di euro (13 miliardi di dollari).

L'intesa prevede che gli azionisti di Technip ricevano due azioni della nuova società post fusione ogni azione Technip detenuta, mentre gli azionisti di Fmc Technologies riceveranno una azione della nuova società per ogni azione Fmc detenuta.

I soci delle due società avranno rispettivamente circa il 50% del capitale del nuovo gruppo, si legge in un comunicato.

TechnipFmc, il nuovo nome che prenderà la società, sarà quotata a New York e Parigi.

L'accordo prevede sinergie sui costi pretasse per almeno 200 milioni di dollari nel 2018 e di almeno 400 milioni nel 2019 e negli anni a seguire.

La fusione è stata approvata all'unanimità dai Cda dei due gruppi e il closing effettivo del merger è previsto all'inizio del 2017.

A Parigi il titolo Technip balza del 12,4% a 52,10 euro in avvio di seduta.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia