BORSA USA consolida rialzo con bancari, in calo retail

mercoledì 18 maggio 2016 19:16
 

18 maggio (Reuters) - La borsa Usa consolida i guadagni grazie alla spinta dei titoli bancari sulle prospettive di un rialzo dei tassi, a fronte di un calo delle azioni del settore retail.

La pubblicazione, prevista per le 20,00 italiane, dei verbali dell'ultimo meeting della Fed di aprile, potrebbe offrire degli indizi sulla tempistica del rialzo dei tassi.

"Ci può essere qualche notizia interessante nel verbale che conferma quanto detto ieri da due governatori della Fed", dice Mark Luschini, chief investment strategist a Janney Montgomery Scott a Philadelphia.

Il presidente della Fed di Dallas, Robert Kaplan, ieri ha detto che sosterrà un rialzo a giugno o luglio. Altri due funzionari della Fed hanno detto che si aspettano fino a tre rialzi quest'anno.

"Se altri suggeriscono lo stesso, questo potrebbe impostare il mercato di nuovo per qualche movimento rialzista", ha aggiunto Luschini.

La Fed si riunisce il 14-15 giugno ma le probabilità di un aumento per lo stesso mese sono scarse. I trader vedono una probabilità del 58% per un rialzo dei tassi dopo il meeting di novembre, dal 42% dello scorso lunedì, secondo CME FedWatch.

** Alle 19 italiane il Dow Jones guadagna lo 0,29%, il Nasdaq lo 0,73%, l'S&P 500 lo 0,37%.

** Cinque dei dieci principali settori dell'S&P sono positivi guidati dai finanziari. Tra questi JPMorgan sale del 3,42%.

** I retail, sotto pressione dalla scorsa settimana dopo i deboli risultati, rimangono in rosso con Target che scivola di quasi 8% dopo l'annuncio delle vendite trimestrali sotto le attese.   Continua...