Giappone, Pil trim1 +1,7% annualizzato, ma restano timori su crescita

mercoledì 18 maggio 2016 08:42
 

TOKYO, 18 maggio (Reuters) - Economia giapponese in crescita dell'1,7% annualizzato nel primo trimestre del 2016, il dato migliore da un anno, sostenuto in parte dall'aumento dei consumi legato all'anno bisestile e quindi al giorno aggiuntivo di febbraio.

Il dato è nettamente superiore alle attese, che indicavano una crescita appena dello 0,2%, ma gli economisti sottolineano che il rimbalzo del Pil, dopo il -1,7% del quarto trimestre, potrebbe non essere sufficientemente forte da dissipare del tutto i timori di un ritorno in contrazione, tenendo vive le attese di un rinvio dell'aumento dell'Iva previsto per l'anno prossimo.

"Considerando gli effetti del giorni in più dell'anno bisestile, che ha spinto in su il tasso di crescita trimestre su trimestre dello 0,3%, la crescita non è così forte come il dato generale indica" spiega l'economista di Mizuho Research Institute Hidenobu Tokuda.

"I dati di Pil probabilmente spingeranno (il premier) Abe a decidere di ritardare l'aumento dell'Iva previsto per il prossimo anno e a mettere in campo nuove misure di stimolo fiscale per almeno 5.000 miliardi di yen. Mi aspetto anche che la Banca del Giappone allenterà ulteriormente la politica monetaria in giugno, data la crescita debole e l'inflazione piatta".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia